Venture Capital

Venture Capital - Photo credit: Nazir Amin via Foter.com / CC BY-SAIl venture capital è l'attività di investimento nel capitale di rischio di imprese non quotate, con l’obiettivo della valorizzazione dell’impresa oggetto dell’investimento, ai fini della sua dismissione entro un periodo di medio-lungo termine.

L’attività di venture capital è utilizzato per avviare nuove imprese e per sviluppare imprese già esistenti e si concentra sugli investimenti nelle prime fasi del ciclo imprenditoriale, particolarmente delicate e rischiose.

A seconda delle fasi del ciclo di vita dell’azienda, si distinguono:

Seed financing: finanziamento dell’idea, qualora l’investitore in capitale di rischio intervenga già nella fase di sperimentazione, quando ancora non esiste un prodotto, bensì un’idea o un’invenzione.

Startup financing: intervento nella fase di avvio dell’attività produttiva, quando ancora deve essere dimostrata la validità commerciale del prodotto/servizio.

Expansion financing: operazione volta allo sviluppo di società che hanno già raggiunto un certo grado di maturità, operative e con la produzione già avviata, attraverso l’aumento o la diversificazione diretta della capacità produttiva (sviluppo per vie interne), l’acquisizione di altre aziende o rami di azienda (sviluppo per vie esterne), oppure l’integrazione con altre attività imprenditoriali.

Photo credit: Nazir Amin via Foter.com / CC BY-SA

  • Istogramma - immagine di JkvL'Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital AIFI annualmente organizza un convegno focalizzato sui temi più importanti del settore e sull'analisi dei dati relativi al venture capital e private equityitaliano, dove vengono presentati i risultati delle principali ricerche condotte sul mercato. Lo scorso 15 marzo si è tenuto a Milano il Convegno 2010, in cui si è discusso del rapporto tra Private Equity e Imprese, in particolare nell'Italia post-crisi.
  • Cagliari - Foto di FlickreviewRIl Fondo di Venture Capital  Ingenium Sardegna è destinato a sostenere operazioni di partecipazione di seed capital, start up capital e expansion capital in piccole e medie imprese industriali innovative al fine di favorire una adeguata capitalizzazione delle iniziative nelle fasi iniziali, di avviamento e di espansione. Le risorse a disposizione per il triennio 2009-2011 ammontano a 12,3 milioni di euro.
  •  Il bicchiere è ancora mezzo vuoto: secondo un panel di esperti selezionato dalla Commissione Europea, il Fondo Europeo per gli Investimenti (EIF) deve essere incrementato con l’obiettivo di produrre corporate ventures e progetti innovativi. Questo manipolo di “saggi”, composto da policymaker, manager e pensatori provenienti dal mondo dell’innovazione, ritiene infatti che l’EIF debba essere alimentato per favorire la creazione di fondi di venture capital paneuropeiin grado di lavorare su quei mercati caratterizzati da una crescita più rapida.
  • Regione LazioLa Regione cerca cofinanziatori di fondi regionali di venture capital. Tramite la FiLaS, Finanziaria Laziale di Sviluppo, ha fissato per la prossima settimana un'audizione collettiva volta alla ricerca di  istituti di credito, grandi imprese, associazioni, enti e altri soggetti per la costituzione di uno o più fondi di capitale di rischio. Nel Programma Operativo Regionale - POR FESR 2007-2013 è infatti elencata la misura di intervento “Sviluppo dell’impresa innovativa, patrimonializzazione e crescita dimensionale delle PMI”.
  • Palazzo Vidoni - Foto di JensensPresentato ieri ufficialmente  dal Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta, l'avvio dell'operatività del Fondo per il capitale di rischio per le PMI del Mezzogiorno,  Abruzzo e Molise compresi. Le risorse ammontano a 160 milioni di euro, di cui la metà di finanziamento pubblico.  La gestione dei fondi è stata assegnate a 4 società con una procedura avviata nel 2007.
  • ll Ministero del Commercio Internazionale ha annunciato un nuovo fondo di start-up per lo sviluppo internazionale delle piccole e medie imprese italiane che decidono di aggregarsi in Italia per realizzare progetti di internazionalizzazione al di fuori dell’Unione Europea. Il fondo è gestito da SIMEST, la finanziaria pubblico-privata che promuove lo sviluppo delle imprese all’estero. 
  • Presentato ieri a Milano TTVenture, nuovo fondo chiuso dedicato al trasferimento tecnologico alle imprese in quattro aree specifiche: agroalimentare, scienze della vita, nuovi materiali e fonti rinnovabili. Il fondo, gestito da State Street Global Investments, ha raccolto sottoscrizioni per 60 milioni di euro, e si propone di arrivare, entro maggio 2009, fino a 150 milioni.

  • Pubblicato dal Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie della Presidenza del Consiglio un avviso per l’individuazione delle società di gestione del risparmio e dei fondi in cui effettuare gli investimenti finalizzati a favorire l'afflusso di capitale di rischio nelle PMI localizzate nelle aree sottoutilizzate del Mezzogiorno, inclusi Abruzzo e Molise, a fronte di programmi d’investimento volti ad introdurre innovazioni di processo o di prodotto con tecnologie digitali.

  • Negli ultimi tempi la diffusione di questi strumenti finanziari è stata notevole, con molti Fondi di investimento - realizzati anche da Agenzie di sviluppo regionali - che partecipano con capitale di rischio agli investimenti delle aziende.  Con i termini private equitye e venture capital si intende l'attivita' di investimento nel capitale di rischio delle imprese effettuato sistematicamente e professionalmente da operatori finanziari specializzati.

  • Fondo PMI Mezzogiorno - Photo credit: Lionel AllorgeIl Governo starebbe studiando un fondo da 150 milioni per far crescere le PMI del Mezzogiorno, anche attraverso il venture capital.

    Venture capital – AIFI, operazioni concentrate al Centro-Nord

    Mezzogiorno – Confindustria: ripresa continua, ma servono investimenti

  • Piani individuali risparmio PIRNovità in arrivo per i PIR: le agevolazioni fiscali potrebbero incoraggiare gli investimenti in startup innovative.

    Legge Bilancio 2018 - PIR anche per investimenti in societa' immobiliari

    Legge Bilancio 2017 e Manovrina - guida a detassazione redditi su PIR

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.